Come il vento nel mare 2018: La Leggerezza

LIBRI, MUSICA, CINEMA, POLITICA, ATTUALITÀ
PREMI NOBEL E ISTITUZIONI
L’AGORÁ SUL LUNGOMARE DI LATINA

COME IL VENTO NEL MARE/2
La nostra madre Europa

20 serate, oltre 50 ospiti per ascoltare, partecipare, condividere

HOTEL MIRAMARE - Latina, Località Capoportiere Strada Lungomare 3

La musica e il cinema, i libri e la scienza, la religione e il giornalismo d’inchiesta, l’impegno civile e quello politico. Ai più alti livelli.

Torna, dopo il felice esordio del 2017, “Come il vento nel mare” – sostenuto e organizzato da Vito Miceli e Giovanna Cunetta, ideato e diretto da Andrea Alicandro e Massimiliano Coccia - il festival di Latina che declina la cultura in tutti i suoi aspetti.

Dal 29 giugno al 4 agosto, per 20 serate con oltre 50 ospiti. La partecipazione – compreso il percorso enogastronomico – è aperta a tutti e gratutita.

Ogni weekend, con incursioni infrasettimanali, si alterneranno sulle terrazze dell’Hotel Miramare di Latina, tra i tanti, il premio Nobel Amartya Sen, vertici istituzionali e religiosi italiani ed europei (Sergio Costa, Roberto Gualtieri, Monsignor Vincenzo Paglia, Antonio Tajani), scrittori (Piergiorgio Odifreddi, Hanif Kureishi, Luis Sepulveda…), registi (Gianni Amelio , Valerio Cicco, Gabriele Del Grande…),musicisti (Francesco Fratini, Francesco Taskayali…), giornalisti (Massimo Bordin, Tiziana Ferrario, Giuliano Ferrara, Adriano Sofri, Roberto Saviano, Danilo Taino…), attori (Paolo Hendel, Claudio Pallottini...), luminari della medicina (Roberto Burioni) e magistrati (Michele Corradino...).

Si comincia venerdì 29 giugno, con un assaggio della varietà dell’offerta:
alle 18, interverrà il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, seguito dalla premiazione della scrittrice Andrea Marcolongo che poi cederà il palco alla giornalista Federica Angeli e al magistrato Michele Prestipino. Concluderà la prima giornata l’esibizione in anteprima nazionale del grande successo degli anni Cinquanta: “Charlie Parker whit Strings” proposto dall’orchestra diretta dal maestro Francesco Belli su progetto del sassofonista Mauro Zazzarini che ha contribuito alla storia del jazz a Roma e in Italia.

Durante il festival saranno assegnati i premi “Enea – Buone pratiche per l’Italia”.
I premiati di quest’anno saranno: Antonio Tajani (Sezione Europa), Andrea Marcolongo (Sezione Critica letteraria), Luis Sepulveda (Sezione narrativa internazionale), Roberto Burioni (Sezione Scienza), Aboubakar Soumahoro (Sezione Diritti Sociali), Alessandro Leogrande (Menzione speciale), Michele Corradino (Legalità e lotta alla corruzione), Flavia Piccinni (Sezione Saggistica), Calcutta (Sezione Musica), Valentina Farinaccio (Sezione Narrativa), Antonio Mattone (Menzione speciale), Tiziana Ferrario (Sezione giornalismo), Aldo Masullo (Menzione speciale).

Un salvadanaio a forma di casetta ricorderà agli ospiti la raccolta di fondi a favore dell’Associazione Peter Pan (www.peterpanonlus.it) che si occupa dell’accoglienza di bambini e adolescenti malati di cancro.

www.comeilventonelmare.com/news

Comunicato Stampa del 25  GIUGNO 2018

Premi Nobel, autorità politiche  e religiose  italiane ed europee, scrittori, musicisti, giornalisti, intellettuali, comici… tutti ospiti delle terrazze dell’Hotel Miramare di Latina che dal 29 giugno al 4 agosto sarà un’agorà aperta a tutti. Venti serate per capire, imparare, divertirsi, ascoltare, partecipare e… gustare i prodotti enogastronomici del territorio. Il programma della manifestazione culturale giunta alla sua seconda edizione e che un anno fa ha raccolto personalità di grande rilievo sarà illustrato con maggiori dettagli rispetto a quanto emerso nell’anteprima dello scorso 8 giugno, da Massimiliano Coccia, direttore artistico, Andrea Alicandro, ideatore del festival e direttore della comunicazione, Giovanna Cunetta, responsabile dell’organizzazione.

Comunicato Stampa dell' 08 GIUGNO 2018

Premi Nobel, i vertici delle istituzioni italiane ed europee, scrittori, musicisti, giornalisti, intellettuali, comici...
Non prendete impegni nei fine settimana dal 29 giugno al 4 agosto prossimi e lasciatevi qualche spazio anche infrasettimanale, perché all’Hotel Miramare di Latina sbarcano: cultura, spettacolo, enogastronomia, politica, musica.
Ne hanno parlato, nella conferenza stampa di presentazione dell’evento giunto alla seconda edizione, Massimiliano Coccia, direttore artistico, Andrea Alicandro, ideatore del festival e Giovanna Cunetta, vero motore dell’iniziativa, responsabile dell’organizzazione.
“Da esperimento pionieristico -fortemente voluto dall’imprenditore e proprietario dell’Hotel Miramare -ad appuntamento annuale perché dove c’è cultura non c’é né criminalità, né degrado”, ha detto Massimiliano Coccia, annunciando soltanto alcuni degli ospiti che popoleranno le oltre 20 serate: il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, l’attore Paolo Hendel, il blogger e regista Gabriele Del Grande, il giornalista, saggista e docente Alessandro Barbano, Monsignor Paglia...
“Al temine del festival verranno assegnati, come lo scorso anno, un serie di riconoscimenti, tra i quali il premio Enea, e la scelta sarà condivisa con chi viene ad ascoltare, con chi partecipa alle nostre serate - ha aggiunto- perché vogliamo che questa sia una piazza. Non si viene soltanto a sentire, ma si partecipa, si condivide”.
Andrea Alicandro, ideatore del festival si è soffermato su musica e sport. “Non vogliamo ancora elencarvi i numerosi appuntamenti, oltre 20 serate intense e interessanti, ma tra Europa e politica, letteratura e inchieste, attualità e impegno, non mancherà la leggerezza. Vi anticipo nella serata inaugurale del 29 giugno l’esibizione del Conservatorio di Latina diretto da Mauro Zazzarini che eseguirà musiche di Charlie Parker. Nei giorni successivi la proiezione de “L’appello” di Valerio Cicco vincitore del Giffoni Film Festival e i concerti del pianista Francesco Taskayali e del trombettista jazz Francesco Fratini con il suo quartetto
A Giovanna Cunetta il compito di concludere. “Il nostro bellissimo territorio non ha nulla da invidiare ad altri luoghi più famosi. Vorremmo che questo festival “Come il vento nel mare” diventasse un momento di riappropriazione e di orgoglio. Ringraziamo i numerosi sponsor che quest’anno hanno condiviso questa nostra scommessa. Cercheremo di fare del nostro meglio perché ci piace innovare, ci piace cambiare, ci piace crescere”.

Latina, 8 giugno 2018

www.comeilventonelmare.com/news